Smalto semipermanente e Gel Lac per decorazioni unghie

Quando parliamo di smalto semipermanente e Gel Lac per decorazioni unghie inquadriamo un’alternativa molto apprezzata dalle vere fan della nail art, dalle amiche che amano sfoggiare unghie perfette ogni giorno.

Smalto semipermanente: i vantaggi del Gel Lac

Avere a che fare con il mondo dell’onicotecnica significa conoscere il vantaggio di smalto semipermanente e Gel Lac per decorazioni unghie. Quest’ultimo prodotto rappresenta infatti un punto di riferimento tecnico imprescindibile, grazie alla possibilità di realizzare personalmente decori ad alto impatto estetico, senza bisogno di una particolare formazione professionale alle spalle.

Smalto semipermanente e Gel Lac per decorazioni unghie: altre peculiarità tecniche

Esistono altre peculiarità tecniche da non dimenticare quando si parla di smalto semipermanente e Gel Lac per decorazioni unghie? Certamente sì! La più importante riguarda il fatto che nel Gel Lac sono integrati in un unico prodotto la base e il top coat.

Come bisogna procedere con l’applicazione? Seguendo esattamente le medesime procedure necessarie quando si mette lo smalto tradizionale. Questo vuol dire che si comincia spingendo le cuticole con un bastoncino in legno d’arancio e che si continua passando il buffer per seccare la superficie dell’unghia.

Dopo aver completato questa procedura si stende il Gel Lac e lo si fa asciugare per un minuto circa sotto il fornetto UV.

Gel Lac: alcuni consigli per non sbagliare

Quali sono i consigli per non sbagliare quando ci si destreggia con smalto semipermanente e Gel Lac per decorazioni unghie? Prima di tutto è utile ricordare l’importanza di passare bene il buffer, in quanto c’è il rischio che, anche con il Gel Lac asciutto, lo smalto colorato tenda a disperdersi.

Il Gel Lac può essere steso anche in più passate, facendo attenzione a non esagerare con il prodotto dal momento che è molto liquido. Un consiglio professionale per ottimizzare il lavoro fatto con il buffer consiste nel ricorrere allo spray prep, che evapora in pochissimo tempo e che consente di stabilizzare il pH dell’unghia.

Smalto semipermanente e Gel Lac: come rimuovere?

Quali indicazioni bisogna seguire per rimuovere lo smalto semipermanente e Gel Lac per decorazioni unghie? Anche in questo caso vale il semplice trucco di mettere le dita in ammollo in una ciotola piena di solvente, lasciandole ferme per circa 5 minuti (oltre c’è il rischio che la pelle dei polpastrelli ne risenta).

Lo smalto non va via? Sì, esistono anche casi di questo genere, che vengono riferiti spesso dalle amiche che utilizzano il Gel Lac. In queste occasioni c’è solo una soluzione ed è il ricorso al buffer.

Con pazienza bisogna limare il colore unghia dopo unghia, aiutandosi con il bastoncino in legno d’arancio in caso di tracce particolarmente ostinate. Dopo aver completato la procedura è consigliabile l’utilizzo della crema idratante, essenziale per lenire gli effetti del solvente sull’epidermide delle mani.

smalto semipermanente e gel lac per decorazioni unghie