Rimuovere il gel per la ricostruzione unghie: come fare e che prodotti utilizzare

Le mode ormai impazzano e anche la ricostruzione delle unghie non ne è esente. Alla luce di questo, volete avere sempre delle unghie di tendenza ma le vostre sono rovinate e necessitereste di una rinfrescata alla vostra french? Noi vi diamo la possibilità di capire come almeno togliere il gel precedentemente apposto e quindi risparmiare denaro una volta dalla vostra estetista di fiducia.

Quindi arriviamo al dunque, come si può rimuovere il gel della ricostruzione unghie? Come prima cosa differenziamo i due principali tipi di gel attualmente sul mercato:

  • il gel classico
  • il gel soak off

Il primo tipo, e cioè il gel classico per la ricostruzione delle unghie, è quello che abitualmente viene usato dalle estetiste e onicotecniche. La differenza principale con la resina acrilica, è che questa non prevede l’asciugatura all’aria, ma attraverso specifiche lampade UV a raggi ultravioletti.

Il gel soak off invece rispetto al gel classico si differenzia perché il primo è più morbido e meno spesso: pertanto somiglia di più a un smalto semipermanente, ma è sconsigliato per una ricostruzione che preveda l’allungamento dell’unghia in maniera importante, poiché a causa della sua morbidezza potrebbe rompersi.

Adesso abbiamo le conoscenze di base fra i vari tipi di smalto e gel, quindi vediamo come rimuovere il gel della ricostruzione dalle unghie a casa. Assumendo come caso di esempio che lo smalto sia di tipo soak off, avrai bisogno di:

  • Solvente appropriato
  • Lima di durezza media
  • Recipiente oppure cotone e carta stagnola

Per cui il gel soak off dalle unghie si rimuove così:

  • Lima la parte superiore dell’unghia avendo cura di non andare troppo sotto per non danneggiare l’unghia vera e propria
  • Bagna i dischetti di cotone con il solvente specifico
  • Fai aderire il cotone all’unghia e fissalo ricoprendola con la carta argentata
  • Attendi 10 minuti
  • Rimuovi lo smalto

Alcuni hanno la pratica consolidata di versare il solvente in una bacinella per poi mettere le mani per 10 minuti, noi sconsigliamo vivamente di tenere la pelle e il solvente a contatto per un tempo così prolungato.

 

Unghie fai da te