Come togliere lo smalto senza acetone

Come togliere lo smalto senza acetone? Basta conoscere le alternative giuste! Questa opzione rappresenta una scelta valida sia per chi si trova in casi di urgenza, sia per chi ha intenzione di evitare alcuni degli effetti nocivi dovuti alle sostanze petrolchimiche presenti nel solvente con acetone. Vediamo assieme quali soluzioni esistono e quali sono i trucchi per migliorare il risultato finale.

Come togliere lo smalto senza acetone: il deodorante spray

Per imparare come togliere lo smalto senza acetone si può cominciare ad approfondire l’alternativa del deodorante spray. Il deodorante deve essere spruzzato il più vicino possibile alle unghie, facendo attenzione a evitare la pelle delle mani soprattutto se sono presenti delle escoriazioni.

Subito dopo basta strofinare le unghie una per una con un fazzoletto morbido o con un dischetto di cotone, senza dimenticare d’insistere sui bordi. In mancanza di deodorante è possibile utilizzare la lacca o un profumo, facendo ancora più attenzione a spruzzare senza coinvolgere la pelle delle mani.

Come rimuovere lo smalto senza acetone: le soluzioni naturali

Quando si tratta di capire come togliere lo smalto senza acetone è bene ricordare che esistono anche delle soluzioni naturali. L’acetone, come già specificato, contiene delle sostanze che a lungo andare possono risultare nocive per le unghie e per la pelle delle mani, e per questo può essere opportuno impegnarsi a cercare delle alternative naturali.

Una soluzione utile al proposito è il ricorso ad aceto di vino e succo di limone che, mescolati assieme, aiutano rimuovere lo smalto rispettando totalmente unghie ed epidermide.

Come eliminare lo smalto senza acetone: l’alcool denaturato

Ci si chiede come togliere lo smalto senza acetone soprattutto quando non lo si ha a portata di mano e si deve quindi fare riferimento a soluzioni di emergenza. Una di queste è l’alcool denaturato, a cui è bene comunque fare ricorso con moderazione in quanto si tratta di una sostanza non totalmente priva di agenti aggressivi per la pelle delle mani e per le unghie.

Un trucco tanto semplice quanto utile per facilitare la rimozione e per migliorare il risultato finale consiste nel tenere per qualche minuto le mani in ammollo in una ciotola piena di acqua tiepida (trascorso questo tempo basta strofinare le unghie con un dischetto di cotone imbevuto di alcool denaturato).

Come togliere lo smalto dalle unghie senza acetone: l’opzione del top coat

Il top coat non serve solo a donare maggior brillantezza alla manicure e a fissare meglio adesivi, glitter e smalto semipermanente. Questa opzione può rivelarsi di grande utilità anche quando si tratta d’ingegnarsi un po’ per imparare come togliere lo smalto senza acetone.

In che modo si deve procedere? Semplicemente stendendo una mano di top coat sullo smalto che si ha intenzione di rimuovere, per poi prendere un dischetto di cotone e passare unghia per unghia facendo in modo di eliminare entrambi gli strati. Ovviamente è bene fare tutto questo prima che il top coat si asciughi.