Come togliere lo smalto semipermanente a casa?

Nonostante ormai lo smalto semipermanente sia utilizzato da moltissime donne, felici di non dover più nascondere le unghie di mani e piedi, c’è ancora la convinzione che a lungo andare sia dannoso.

In realtà questo è un mito da sfatare poiché utilizzandolo nel modo corretto non si corre alcun pericolo. Non solo, anche capire come rimuovere lo smalto semipermanente è fondamentale per non rovinare le unghie.

Come togliere lo smalto semipermanente nel modo giusto?

Se dopo un paio di settimane lo smalto non si è ancora sbeccato, ma la ricrescita comincia a essere evidente (specialmente se si è applicata una nuance piuttosto accesa), è necessario rimuovere lo smalto semipermanente.

Ma è possibile togliere lo smalto semipermanente a casa? Come? E’ sufficiente seguire questi step:

  • limare la superficie dell’unghia, togliendo lo strato lucido, così da permettere all’acetone di penetrare nello smalto;
  • prendere un dischetto struccante, versare del solvente, appoggiarlo sull’unghia e incartare con della stagnola;
  • ripetere il procedimento per tutte le dita e lasciare in posa l’impacco per almeno 15 minuti;
  • liberare le unghie e con un bastoncino d’arancio eliminare i residui di smalto in gel;
  • limare l’unghia con una lima di cartone e passare un olio rinforzante.

Le amanti del semipermanente che, per motivi vari, non hanno la possibilità di recarsi presso un centro estetico, possono quindi rimuoverlo da sole, direttamente a casa.

Kit Smalto Semipermanente: tutti gli strumenti per togliere il gel

Anche se ha una composizione diversa rispetto a quello tradizionale, non è difficile togliere lo smalto semipermanente, bastano pochi minuti e qualche attrezzo.

Chi preferisce farsi applicare lo smalto presso un centro estetico può rimuoverlo da sé utilizzando i classici prodotti, come lime e acetone. Mentre chi preferisce realizzare il trattamento in casa, potrà utilizzare gli strumenti e il materiale presente nel kit smalto semipermanente, in cui oltre al gel e alla lampada a LED, ci sono lime, bastoncini e salviette.

Recensioni e Guide Ricostruzione Unghie

Combattere l’onicofagia grazie alla ricostruzione unghie Moltissime sono le persone affette da onicofagia, ovvero l'abitudine di rosicchiarsi le unghie in momenti di stress, di concentrazione oppure di noia. Questo disturbo risulta essere molto diffuso non solo negli adulti, ma soprattutto per gli adolescenti (sia ragazzi che ragazze), che spesso non si rendono conto di quanto possa essere pericoloso mordicchiarsi le unghie, atteggiamento che potrebbe p...
Smalto semipermanente quanto costa dall’estetista La salute delle mani riflette l’immagine della stessa persona, ecco perché delle mani curate risultano essere un importante biglietto da visita per tutte le donne che vogliono apparire perfette e curate agli occhi di chi le guarda. Lo smalto è uno dei cosmetici più ricercati dalle donne, diverse sono le tendenze e differenti sono i look che possono acquisire semplicemente con la scelta di un co...
Come mettere lo smalto: tutti i segreti per delle unghie curate Come mettere lo smalto? Questa domanda è sulla bocca di qualunque donna voglia delle unghie curate, da sfoggiare nei momenti liberi o durante un’occasione lavorativa importante. Ecco quindi qualche consiglio per una manicure da professionista. Come mettere lo smalto sulle unghie senza sbavature: le informazioni più utili Tutte le appassionate di nail art desiderano imparare come mettere lo smalt...
Smalto semipermanente senza lampada Lo smalto semipermanente senza lampada esiste? Certo che sì! Le alternative sono tante e disponibili anche per chi vuole realizzare una manicure casalinga. Smalto semipermanente senza lampada Kiko: le caratteristiche del prodotto Le opzioni disponibili per chi vuole uno smalto semipermanente senza lampada comprendono prodotti di diversi brand. La gamma di prodotti Kiko è caratterizzata da una so...
Smalto per unghie semipermanente come si toglie Semipermanente come si toglie: tutorial Smalto per unghie semipermanente come si toglie: la guida. Ultima tendenza del momento che impazza sia tra le giovanissime che anche tra le donne più mature è l’applicazione di smalto semipermanente alternativa ideale al comune smalto ma che consente di avere mani sempre in ordine anche per diverse settimane. Per chi si affida al fai da te sarà necessari...
Smalto semipermanente unghie fragili: come non rinunciare alla manicure Smalto semipermanente su unghie fragili: come evitare di danneggiarle Unghie fragili e smalto semipermanente vanno poco d’accordo. Lo sanno bene tutte le donne che soffrono di unghie deboli, che tendono a sfaldarsi e rompersi con facilità, e per questo si vedono costrette a rinunciare alla ricostruzione e non hanno mai le mani in ordine. Quello che non tutte sanno però è che sul mercato ci sono d...
Tutorial smalto semipermanente