Come togliere lo smalto: i segreti per non sbagliare

Sapete tutto su come togliere lo smalto? Se la risposta è negativa allora questa semplice guida fa proprio al caso vostro e può aiutarvi a destreggiarvi meglio con i fondamenti della nail art.

Come togliere lo smalto dalle unghie: tutto l’occorrente

Per impratichirvi su come togliere lo smalto dalle unghie prima di tutto è necessario che abbiate le idee chiare sull’occorrente per la rimozione.

Prima d’iniziare l’operazione è quindi opportuno dotarsi di bastoncino in legno d’arancio, buffer, acetone, rotolo di pellicola in alluminio, cotone idrofilo.

L’elenco in questione rappresenta il punto di partenza per eliminare nella maniera migliore lo smalto semipermanente.

Come togliere lo smalto semipermanente: la procedura da seguire

Nel paragrafo precedente abbiamo iniziato a dare indicazioni su come togliere lo smalto semipermanente specificando l’occorrente. Adesso non resta che entrare nel vivo della procedura.

Come inziare? Prendete un batuffolo di cotone idrofilo, immergetelo nell’acetone e avvolgetelo su un dito, per ricoprire il tutto con un po’ di pellicola in alluminio. Fate così per tutte le unghie e lasciate riposare per qualche minuto.

Come togliere lo smalto: i trucchi per rifinire la rimozione

Imparare come togliere lo smalto è molto facile. Per riuscirci basta seguire le indicazioni appena specificate e, dopo aver tenuto le dita ferme per circa 5 minuti, rimuovere cotone e alluminio.

Con il bastoncino in legno d’arancio è poi possibile eliminare eventuali tracce di colore, facendo attenzione a procedere dal basso verso l’alto ed eventualmente insistendo sui lati.

Come togliere lo smalto senza acetone: le soluzioni last minute

Quante volte vi è capitato di non sapere come togliere lo smalto perché non avevate a portata di mano l’acetone? Niente paura! Esistono diverse soluzioni last minute che possono tirar fuori dai guai! Qualche esempio?

La lacca per i capelli, ma anche il deodorante spray. Attenzione a non abusare di queste alternative, che non sono propriamente il massimo per la pelle in quanto contengono sostanze aggressive.

Ora che avete qualche dritta in più per togliere al meglio lo smalto non rimane che qualche consiglio per mantenere il benessere delle unghie anche dopo aver eliminato il colore.

In questi casi sono davvero tante le soluzioni che è possibile chiamare in causa. Si può optare per il ricorso a una semplice crema idratante, ma anche per un massaggio nutriente e in grado di rinforzare le cuticole.

Molto efficaci sono quelli a base di olio d’oliva e limone, ma anche quelli eseguiti con la calendula. Prevenire le unghie fragili è essenziale se si ama lo smalto colorato e anche l’alimentazione può venire in aituo, grazie per esempio all’incremento dell’assunzione di vitamina A1, B2, C e D.

Ultima ma non meno importante soluzione che ricordiamo riguarda i massaggi nutrienti a base di olio di ricino.

Recensioni e Guide Ricostruzione Unghie

Unghie decorate: la guida che vi aiuterà a stupire Le unghie decorate sono un must di tutte le stagioni e un’ottima alternativa per stupire durante feste e occasioni speciali. Ecco le tecniche di nail art più raffinate. Nail art: come preparare le unghie Per procedere lasciare spazio alla creatività nella nail art e per sfoggiare unghie decorate perfette è necessario fare attenzione alla preparazione. Cosa si deve fare? Prima di tutto elimina...
Come mettere lo smalto ai piedi? Il tutorial da seguire Come mettere lo smalto ai piedi? Ecco una guida rapida per una pedicure perfetta e soprattutto di lunga durata. Come darsi lo smalto ai piedi: la preparazione Quando si tratta di capire come mettere lo smalto ai piedi è necessario partire dai processi di preparazione delle unghie. Se c’è la necessità di tagliarle e di eliminare le pellicine è opportuno ritagliarsi 10/20 minuti per un pediluvio, ...
Gel Touch: lo smalto semipermanente fai da te Gel Touch, lo smalto semipermanente fai da te, è una soluzione innovativa in grado di rivoluzionare la vita delle vere amanti della nail art. Vediamo assieme perché. Gel Touch: di cosa si tratta e a cosa serve? Gel Touch lo smalto semipermanente fai da te è un top coat speciale, che si contraddistingue dagli altri prodotti per unghie per la possibilità di trasformare uno smalto tradizionale in s...
Come applicare lo smalto semipermanente: i segreti per unghie al top Come applicare lo smalto semipermanente? Questa domanda è molto importante se si ama la nail art o se, semplicemente, si ha intenzione di sfoggiare unghie curate (le mani sono un biglietto da visita senza uguali quando s’interagisce con le persone). Smalto semipermanente: focus sulla preparazione Quando si tratta d’imparare qualcosa di più su come applicare lo smalto semipermanente è fondamental...
I 6 Trucchi per Aumentare la Durata Smalto Semipermanente Lo smalto semipermanente è molto diffuso e quindi sapere come mantenerlo e farlo durare il più a lungo possibile è fondamentale. Sicuramente è meno impegnativo rispetto al gel o alla ricostruzione ed è molto indicato per chi ha le unghie corte o di media lunghezza. E' l'ideale per chi vuole cambiare spesso il look delle proprie mani. Dunque, come far durare più a lungo lo smalto semipermanente ...
Smalto semipermanente opinioni marche: i migliori brand Quando si tratta di curare le unghie è bene non lasciare mai niente al caso. Le vere amanti della nail art lo sanno bene. Alla luce di questo è fondamentale documentarsi su smalto semipermanente opinioni marche. Smalto semipermanente: le marche da non perdere Quando si tratta di documentarsi su smalto semipermanente opinioni marche la consultazione del web è sempre la scelta migliore! Su blog e ...
Come togliere lo smalto