Smalto semipermanente Peggy Sage

Lo smalto semipermanente Peggy Sage è un riferimento fondamentale per chi ama la nail art. Il brand è infatti in attività dagli anni ‘2o, con prodotti sempre innovativi dedicati a chi ha intenzione di sfoggiare delle unghie al top. Vediamo assieme qualche informazione sulle caratteristiche degli smalti, con consigli per ottimizzarne la durata.

Smalto semipermanente Peggy Sage colori: le scelte principali

Tra i più importanti punti di forza dello smalto semipermanente Peggy Sage è possibile citare l’ampia gamma di colori, che comprende circa 250 alternative. Sia online sia presso i rivenditori autorizzati è disponibile una palette molto variegata, con tinte che vanno dal color cammello, al rosso carminio, fino alle diverse declinazioni del rosa.

In tutti i casi è garantita una lunga tenuta del colore, senza preoccupazioni relative a sbeccature e opacizzazioni.

Smalto semipermanente Peggy Sage opinioni: tutte le informazioni

Online è possibile trovare numerosi riferimenti relativi allo smalto semipermanente Peggy Sage. Qual è la caratteristica più apprezzata? Senza dubbio la consistenza, molto simile a quella di uno smalto gel.

Questa peculiarità rende però necessaria una particolare attenzione durante l’applicazione: il primo strato deve essere il più sottile possibile, così da evitare effetti esteticamente sgradevoli (se chi procede all’applicazione è sufficientemente abile può essere sufficiente anche una sola passata, in quanto lo smalto è davvero molto corposo).

Un’altra particolarità interessante è la già ricordata tenuta di colore, che, senza specifiche situazioni di stress alle mani, può arrivare anche a tre settimane consecutive.

L’asciugatura dello smalto Peggy Sage avviene all’aria, il che non rende obbligatorio l’utilizzo del fornetto UV dopo la stesura di base, colore e top coat.

Smalto semipermanente Peggy Sage come si applica: i passaggi più importanti

Come si applica lo smalto semipermanente Peggy Sage? Come qualsiasi altro smalto semipermanente, mettendo la già ricordata cura nella prima passata, per la quale è bene utilizzare una quantità di prodotto moderata.

Importante è ricordare che l’applicazione dello smalto semipermanente di Peggy Sage deve essere preceduta dall’utilizzo del buffer, essenziale per pulire e seccare l’unghia e per garantire allo smalto una miglior aderenza.

Meno rapida è la rimozione, per la quale non è sufficiente il ricorso a un normale gel remover per soak off, ma è necessario immergere le dita in una ciotola preventivamente riempita di solvente, per poi procedere all’eliminazione delle ultime tracce di colore con un bastoncino in legno d’arancio.

Smalto semipermanente Peggy Sage prezzi: quanto costano e dove acquistare i prodotti

Quanto costa lo smalto semipermanente Peggy Sage? Le singole boccette, che possono essere acquistate dal proprio estetista di fiducia o presso gli store ufficiali (l’elenco completo dei punti vendita è visibile sul sito del brand), costano circa 12€ l’una.

Recensioni e Guide Ricostruzione Unghie

Smalto semipermanente Estrosa: tutti i segreti del prodotto Lo smalto semipermanente Estrosa - brand italiano considerato un vero e proprio classico per la cura delle unghie - è un'alternativa molto apprezzata da chi ama averle sempre al top e acquistare prodotti di qualità per la manicure. Smalto semipermanente Estrosa: le caratteristiche della linea La linea principale dello smalto semipermanente Estrosa si compone di numerosi colori. Il catalogo del...
Tendenze Unghie Autunno Inverno 2017-2018 É possibile esprimere la cura verso se stesse in molti modi: da un nuovo taglio di capelli a un vestito costoso fino a un flaconcino di smalto. Non si tratta solo di cose materiali, ma anche di gesti d’amore verso di sé in quanto vedersi belle e in ordine fuori permette anche di rinforzare la propria autostima che, molto spesso, è claudicante. Le fan delle unghie e dello smalto semipermanente n...
Smalto semipermanente Opi opinioni Lo smalto semipermanente Opi è un prodotto sul quale è bene soffermarsi se si ama la nail art. Vediamone in dettaglio caratteristiche dell’offerta e le modalità di applicazione. Smalto semipermanente Opi opinioni: i vantaggi principali Quali sono i vantaggi principali dello smalto semipermanente Opi? Gli smalti di questo brand - acquistabili presso i rivenditori convenzionati o sul sito di Sepho...
Smalto semipermanente Layla: quale prodotto scegliere e perché Lo smalto semipermanente Layla è un prodotto molto apprezzato da chi ama sfoggiare una manicure di qualità. Questo brand è da anni un punto di riferimento per la nail art e coniuga l’alta qualità dei prodotti con un prezzo molto accessibile. Smalto semipermanente Layla opinoni: tutte i vantaggi del prodotto Il gel colorato rimovibile Layla Gel Polish è il prodotto di punta quando si parla di sma...
Miglior Smalto Semipermanente: quali marche acquistare? Ormai sempre più donne scelgono lo smalto semipermanente piuttosto che la versione classica, poiché permette di avere le mani e i piedi curati per diverse settimane. Scegliere il miglior smalto semipermanente, soprattutto per chi si è da poco approcciata a questo mondo, può non essere semplice. Miglior Smalto Semipermanente: come scegliere la marca? Per decidere quale brand acquistare è necessar...
Corso smalto semipermanente: scopri cosa offrono i vari brand Frequentare un corso smalto semipermanente è il desiderio di tante amanti della nail art. Sono numerosi i brand che consentono alle proprie clienti di partecipare a dei momenti di formazione per imparare a curare meglio le proprie unghie. Smalto semipermanente: i corsi di Estrosa Tra i vari nomi che propongono un corso smalto semipermanente è possibile ricordare Estrosa. Questo brand organizza g...
Smalto semipermanente Peggy Sage